Polpette di lenticchie rosse

Polpette di lenticchie rosse

Bella Italia e le sue delizie culinarie. Non dovrebbero mancare neanche Polpette.

A seconda della regione, le polpette sono fatte con diverse verdure, ricotta o patate.

In questa ricetta ho scelto una variante ricca di proteine. Poiché non sono utilizzate le uova, ma bucce di psillio, ne beneficia anche l’intestino. Cardamomo e semi di finocchio favoriscono la digestione e anche le lenticchie rosse forniscono molte proteine.

Buon Appetito

Polpette di lenticchie rosse

Per 6 persone

 

1 cup di lenticchie rosse

1 ½ cup d’acqua, se necessario un po ‘di più

½ cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 foglia di alloro

1 cucchiaino di semi di finocchio

 

Lessate le lenticchie lavate in una casseruola con l’acqua e gli altri ingredienti fino a quando tutta l’acqua sarà evaporata.

 

2 carote di media grandezza

1 cipolla piccola

1 costa di sedano

1 pezzo di cavolo rosso, ca.1 cup

1 cucchiaio di olio d’oliva

 

Tagliate a dadini le verdure e rosolatele in una padella con l’olio d’oliva a fuoco medio per 5 minuti fino a quando non diventano trasparenti. Lasciate raffreddare le verdure.

 

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di peperoncino in scaglie

1 cucchiaio di senape di Digione

1 cucchiaino di cardamomo

1 cucchiaio di miscela di erbe italiane

¼ cucchiaio di salsa di pomodoro

4 cucchiai di pangrattato

3 cucchiai di bucce di psillio

 

Trasformate tutti gli ingredienti con le lenticchie e le verdure in un impasto nel robot da cucina.

 

Preriscaldate il forno ventilato a 170 gradi

Foderate 1 teglia con carta forno

 

Formate con la pasta di lenticchie piccole polpette e disponetele sulla teglia.

Cuocete in forno per circa 15 minuti fino a doratura.

In una padella con un filo d’olio fate soffriggere le polpette rigirandole con cura in modo che non si disgregano.

Servite con spaghetti e salsa di pomodoro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.